Indice documenti

Manoscritti di storia e interesse locale

Nella sezione confluiscono i manoscritti di esclusivo interesse storico locale che, sotto forma di Statuti e Costituzioni, Annali e Storie, Cronache e Diari, raccontano non solo la storia della città, ma anche dei suoi edifici e dei monumenti, delle istituzioni e delle sue famiglie più importanti.

I manoscritti più antichi sono stati acquisiti dall'Augusta in seguito alla soppressione delle Corporazioni religiose. Gli altri fanno parte di importanti raccolte acquisite per dono o lascito quali le Carte di Annibale Mariotti, la biblioteca privata di Giuseppe e Ariodante Fabretti, i manoscritti di Mariano Guardabassi, Giambattista Vermiglioli, Gian Carlo Conestabile e di altri importanti esponenti della cultura locale e non solo; per il loro indubbio valore, erano infatti conosciuti anche a livello nazionale, come testimoniano i carteggi intercorsi con studiosi di fama e conservati nei vari Fondi ad essi intitolati.

Il materiale, nonostante l'intensa consultazione e gli studi su di esso effettuati, costituisce ancora oggi una fonte inesauribile di notizie per gli studiosi di storia locale.